fbpx

In tendenza

Agente della penitenziaria picchiato da un detenuto in carcere ad Agrigento

Pare che il detenuto avesse chiesto il permesso di fare una telefonata, salvo poi mettersi a vagare per i corridoi

Un agente della polizia penitenziaria è stato picchiato da un detenuto nel carcere di Agrigento e ha riportato delle ferite che lo hanno costretto a fare ricorso alle cure dell’ospedale. I sanitari hanno diagnosticato ferite e traumi guaribili in 10 giorni.

Il detenuto trentenne, a quanto pare, avrebbe chiesto il permesso per effettuare una telefonata. Richiesta assecondata dagli agenti della polizia penitenziaria. Il detenuto, in realtà, avrebbe iniziato a passeggiare per i corridoi venendo così richiamato dal poliziotto. L’uomo ha, quindi, reagito colpendo con schiaffi e pugni l’agente.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo