In tendenza

Botti e 40mila euro nascosti nel Trapanese, un denunciato

L'uomo è stato denunciato per commercio abusivo e omessa denuncia di materie esplodenti e tutto è stato posto in sicurezza e sequestrato penalmente

I carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, supportati dalla Compagnia di Intervento operativo del 12esimo Reggimento Sicilia di Palermo, hanno scoperto circa 20 chili di fuochi d’artificio in un garage nel pieno centro del quartiere di Mazara 2, nella disponibilità di un 38enne del posto, pregiudicato e conosciuto alla forze dell’ordine. Il materiale sequestrato, un pericolo per l’incolumità generale era destinato verosimilmente alla vendita illegale al dettaglio. Trovata anche, in uno degli appartamenti nella disponibilità dell’uomo, la somma di 40 mila euro suddivisa in banconote da 50 euro, imballati con nastro adesivo e nascosti nel vano di una stufa a gas. Il 38enne è stato denunciato per commercio abusivo e omessa denuncia di materie esplodenti e tutto è stato posto in sicurezza e sequestrato penalmente.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo