fbpx

In tendenza

Cadavere trovato al largo di Alicudi, identificazione in corso

A notare il corpo è stato un pescatore che a bordo di una barca  stava rientrando verso la costa

Immagine di repertorio

Un cadavere in avanzato stato di decomposizione è stato trovato questa mattina nelle acque antistanti l’isola di Alicudi, alle Eolie nei pressi di località Bazzina ad una cinquantina di metri dalla costa. A notare il corpo è stato un pescatore che a bordo di una barca  stava rientrando verso la costa. Subito è stato lanciato l’allarme. Il cadavere è irriconoscibile.

Potrebbe trattare di una donna, forse una migrante, e si presume che sia rimasto in mare da circa un mese. Per recuperare il corpo è intervenuta una motovedetta della Guardia Costiera, che ha poi provveduto al trasferimento nella camera mortuaria dell’ospedale di Lipari. Sono in corso accertamenti  da parte dei carabinieri e della procura di Barcellona Pozzo di Gotto per risalire all’identità del cadavere.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo