fbpx

Stop alla campagna elettorale, domani urne aperte: tutti i candidati a Camera, Senato e Ars in Sicilia

In tendenza

Calenda alla presentazione del programma di Armao: “Populismo ha contagiato Letta”

Il segretario nazionale di Azione in collegamento telefonico nel corso della conferenza stampa di presentazione del programma del candidato presidente della lista Azione Italia Viva

“Siamo in un momento in cui tutti si dicono pronti a governare ma in realtà non lo è nessuno”.

Così il segretario nazionale di Azione, Carlo Calenda, in collegamento telefonico nel corso della conferenza stampa di presentazione del programma del candidato presidente della lista Azione Italia Viva, Gaetano Armao.

“La coalizione di sinistra sta dicendo che ‘noi non faremo alleanze neanche con quelli che si presentano con noi’, cioè Bonelli e Fratoianni – ha aggiunto -. A destra, credo che Salvini e Berlusconi voterebbero un governo di Marco Rizzo pur di non votare quello della Meloni…”

“Purtroppo il populismo ha contagiato la linea di Enrico Letta – continua Carlo Calenda – In Sicilia la sinistra insegue il populismo dei 5S che sono contrari ai termovalorizzatori”, ha detto.

“Il risultato di Gaetano Armao sarà l’assoluta sorpresa di queste elezioni in Sicilia, cosi come il nostro lo sarà a livello nazionale. Non esiste il voto contro, siamo tutti cittadini italiani, siamo insieme sulla stessa barca con molte falle che dobbiamo riparare insieme. Questo Paese non solo deve essere ben governato – ha concluso – ma va profondamente riappacificato”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo