fbpx

In tendenza

Cominciato lo sbarco dei 455 migranti arrivati a Trapani a bordo della Sea Watch

A bordo anche 194 minori, tra cui sei bambini

E’ iniziato lo sbarco dei 455 migranti arrivati a Trapani a bordo della Sea Watch 4. L’imbarcazione si trova all’interno dell’aera portuale dalle 7,49 di stamattina. Tra loro ci sono 194 minori, tra cui sei bambini, che sbarcheranno per primi e saranno trasferiti nei centri d’accoglienza della zona con alcuni autobus già presenti nella banchina Ronciglio. I restanti, in seguito agli accertamenti sanitari, tra cui i tamponi rapidi per il covid, saranno trasferiti a bordo delle navi quarantena Azzurra e Splendid che stazionano a largo delle coste trapanesi.

Il sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, giunto stamane al molo una volta attraccata la nave, sta monitorando la situazione e rassicura la cittadinanza circa la bontà delle operazioni eseguite nel rispetto della normativa anti Covid. “L’intera procedura – ha affermato – si sta svolgendo senza alcuna criticità”.

Settanta dei 190 minori non accompagnati, salvati dalla Sea Watch, saranno trasferiti nelle prossime ore da Trapani alla struttura di accoglienza di Villa Sikania. Il pullman, secondo quanto fa sapere la Prefettura di Agrigento, partirà non appena saranno concluse le operazioni di identificazione e i primi controlli sanitari. A Villa Sikania, ieri sera, sono arrivati anche 96 migranti minorenni, anche loro non accompagnati, trasferiti – con il traghetto di linea – dall’hotspot di Lampedusa. Nella struttura di Siculiana, i due gruppi effettueranno la sorveglianza sanitaria anti-Covid.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo