fbpx

In tendenza

Comunali a Messina, Miccichè “centrodestra unito su Croce”, ma FdI smentisce

Il nome circolato per Messina è quello di Maurizio Croce, tra i massimi esperti in Sicilia in materia di dissesto idrogeologico, già stato assessore nel governo di Rosario Crocetta. Sotto il governo Musumeci ha invece diretto la struttura commissariale contro il dissesto

Sono molto soddisfatto della riunione di oggi in cui è emersa l’assoluta voglia di stare uniti, per non gettare alle ortiche la possibilità palese di vincere le elezioni sia a Palermo che a Messina. Nel giro di pochissimi giorni verrà trovata l’intesa sui nomi dei candidati a sindaco”. Così, in una nota, il coordinatore regionale di Forza Italia, Gianfranco Miccichè, al termine della riunione a Roma con i rappresentanti di altri partiti della coalizione per trovare un accordo sui candidati a sindaco di Palermo e Messina.

Il tavolo del centrodestra a Roma ha trovato la sintesi sul candidato a sindaco di Messina”. Prosegue la nota di Gianfranco Miccichè, al termine della riunione a Roma con i rappresentanti di altri partiti della coalizione, per trovare un accordo sui candidati a sindaco per le prossime Amministrative in Sicilia.

Il nome circolato per Messina è quello di Maurizio Croce, tra i massimi esperti in Sicilia in materia di dissesto idrogeologico, già stato assessore nel governo di Rosario Crocetta. Sotto il governo Musumeci ha invece diretto la struttura commissariale contro il dissesto.

Oggi però a parziale smentita arriva l’intervento di Fratelli d’Italia, che lascia presagire come ancora l’intesa – almeno per quanto riguarda Messina – sia ancora da affinare. “Fratelli d’Italia – affermano in una nota il coordinatore cittadino FdI Pasquale Currò, le onorevoli Elvira Amata ed Ella Bucalo – ha sempre chiarito che l’unità della coalizione va ricercata tanto alle amministrative, quanto alla regionali, e che il centrodestra unito non ha rivali. Con riferimento alla notizia pubblicata ieri da alcune testate giornalistiche in merito ad una condivisione di tutto il centrodestra sulla candidatura di Maurizio Croce, non possiamo che ribadire lo stesso concetto. Auspichiamo coesione, ma ove non si raggiunga siamo pronti ad offrire alla coalizione e alla città una nostra proposta, esattamente come a Palermo. È privo di fondamento, infine, che ieri si sia tenuto a Roma un vertice con la partecipazione di Fratelli d’Italia“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo