fbpx

In tendenza

Covid: 10 bimbi positivi in un piccolo comune dell’agrigentino

Gli alunni delle classi della scuola di Burgio frequentate dai bambini risultati positivi (tutti al di sotto dei 12 anni e, dunque, appartenenti a quella fascia di popolazione che non è stata vaccinata) sono in quarantena, e l'attività scolastica si svolge in Dad

Immagine generica di repertorio

Dieci bambini che frequentano la scuola dell’infanzia, elementare e media dell’istituto comprensivo “Angelo Roncalli” di Burgio (Ag) sono tutti risultati positivi al covid-19. Gli alunni sono del vicino comune di Villafranca Sicula, (1.350 abitanti) che da Burgio dista appena 2 km.

È stato proprio il sindaco di Villafranca Sicula Domenico Balsamo a dare la notizia alla cittadinanza, non nascondendo il timore che, evidentemente, con i contatti all’interno delle rispettive famiglie di questi ragazzini, la situazione rischia seriamente di peggiorare. Al momento i positivi a Villafranca Sicula sono 13, tra i quali i dieci bambini. Tutti i nuclei familiari interessati (compresi i componenti che sono stati regolarmente sottoposti a vaccinazione) sono tuttora in isolamento fiduciario all’interno delle rispettive abitazioni.

Gli alunni delle classi della scuola di Burgio frequentate dai bambini risultati positivi (tutti al di sotto dei 12 anni e, dunque, appartenenti a quella fascia di popolazione che non è stata vaccinata) sono in quarantena, e l’attività scolastica si svolge in Dad. In ogni caso il dirigente scolastico dell’istituto “Roncalli” Vito Ferrantelli ha già disposto la sanificazione urgente dei locali, e giovedì 21 ottobre prossimo l’intera popolazione scolastica (alunni, docenti e personale non docente) sarà sottoposto a screening. “Se non mettiamo in campo tutte le attività di prevenzione, rischiamo la zona rossa”, ha concluso preoccupato il sindaco di Villafranca.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo