fbpx

In tendenza

Covid in Sicilia, numeri ancora stabili. Oltre 2mila guariti nelle ultime 24 ore

Al momento in Sicilia si contano 670 persone ricoverate con sintomi e 120 in terapia intensiva per un totale di 790 ospedalizzati

Sono 519 i nuovi positivi al Covid 19 in Sicilia su 23.161 tamponi tra rapidi e molecolari elaborati. È quanto emerge dal bollettino giornaliero emesso dalla Protezione Civile nazionale. Arriva così a 155.220 il totale dei positivi al Covid dall’inizio dell’emergenza, mentre il totale degli attuali positivi sull’isola cala sotto quota 23mila attestandosi a 22.678 (1.867 in meno rispetto a ieri). Al momento in Sicilia si contano 670 persone ricoverate con sintomi e 120 in terapia intensiva per un totale di 790 ospedalizzati. Altissimo il numero dei nuovi dimessi o guariti nelle ultime 24 ore: 2.374, per un totale di 128.329, mentre si registrano purtroppo altri 12 decessi (4.213 in totale).

I 519 nuovi casi sono così suddivisi nelle 9 province siciliane: Palermo 221, Catania 128, Messina 28, Siracusa 24, Trapani 11, Ragusa 33, Caltanissetta 14, Agrigento 46 ed Enna 14.

Nel periodo 10 – 23 febbraio l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 1,06 (range 0,98– 1,20), in aumento rispetto alla settimana precedente e sopra uno per la prima volta in sette settimane. E’ il dato emerso dalla Cabina settimanale di regia, secondo quanto comunica l’Iss.

Questi, gli indici Rt su tutto il territorio e la rispettiva classificazione del rischio: Abruzzo, 0,96 (classificazione del rischio alta); Basilicata, 1.16 (moderata); Calabria, 0.81 (moderata ad alta probabilità di progressione); Campania, 0.96 (alta con molteplici allerte di resilienza); Emilia Romagna, 1.13 (alta); Friuli Venezia Giulia, 0.92 (alta); Lazio, 0.98 (moderata); Liguria, 0.96 (moderata); Lombardia, 1.13 (alta); Marche, 1.08 (alta); Molise, 1.66 (moderata ad alta probabilità di progressione); Piemonte, 1.15 (moderata ad alta probabilità di progressione); provincia autonoma Bolzano, 0.75 (moderata); provincia autonoma Trento, 1.1 (moderata ad alta probabilità di progressione); Puglia, 0.93 (moderata ad alta probabilità di progressione); Sardegna, 0.67 (bassa); Sicilia, 0.79 (moderata); Toscana, 1.18 (moderata ad alta probabilità di progressione); Umbria, 0.79 (moderata ad alta probabilità di progressione); Valle d’Aosta, 1.21 (moderata ad alta probabilità di progressione); Veneto, 1.08 (moderata ad alta probabilità di progressione).


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo