fbpx

Sono 901 i nuovi positivi al Covid 19 in Sicilia: oltre i due terzi tra Palermo, Ragusa e Catania

In tendenza

Escursionista ferita nel Palermitano, interviene Soccorso alpino

La donna è stata raggiunta dalla squadra di terra, è stata immobilizzata e imbragata, quindi recuperata da un tecnico di soccorso e dall'elicottero della polizia tramite verricello

Intervento congiunto del Soccorso alpino e speleologico siciliano e del IV Reparto Volo della polizia di Stato per un’escursionista infortuna sulle montagne di Piana degli Albanesi. La 69enne, originaria di Mazara del Vallo, ma residente a Palermo, era in escursione con un gruppo nella zona di Portella del Garrone (Piana degli Albanesi) quando è scivolata su un tratto impervio procurandosi la sospetta frattura della caviglia destra e varie escoriazioni.

I compagni della donna hanno chiamato il numero di reperibilità del Sass, attivo 24 ore su 24, ed è partito l’intervento con una squadra da terra composta da 6 tecnici, in appoggio all’elicottero della Polizia con due tecnici di elisoccorso del Sass. La donna è stata raggiunta dalla squadra di terra, è stata immobilizzata e imbragata, quindi recuperata da un tecnico di soccorso e dall’elicottero della polizia tramite verricello. La ferita è stata sbarcata all’aeroporto di Boccadifalco, dove l’aspettava l’ambulanza del 118 per trasferirla all’Ospedale Civico.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo