fbpx

Sono 901 i nuovi positivi al Covid 19 in Sicilia: oltre i due terzi tra Palermo, Ragusa e Catania

In tendenza

Il “Guttuso” di Bagheria chiude per restyling: nuovo look per il museo

Non si tratta di particolari opere edili o strutturali, ma di un miglioramento esterno, una riorganizzazione della biglietteria che sarà spostata per essere più funzionale, una riqualificazione delle aree a verde del museo, una piccola riorganizzazione delle esposizioni

Il museo Guttuso è protagonista di una fase di restyling, riorganizzazione dei locali e decoro del giardino. L’obiettivo è quello di riaprire alla fruizione del pubblico quanto prima con un volto ancora più bello rifacendosi il look.

Non si tratta di particolari opere edili o strutturali, ma di un miglioramento esterno, una riorganizzazione della biglietteria che sarà spostata per essere più funzionale, una riqualificazione delle aree a verde del museo, una piccola riorganizzazione delle esposizioni. Si intende riaprire, quanto prima anche il secondo piano del museo riqualificandone gli spazi dedicati ad accogliere le impressioni ed i suggerimenti dei visitatori. Il museo si sta inoltre attrezzando alla migliore esperienza di visita museale nel rispetto delle norme anticovid. Per questo motivo, il Museo Guttuso di Villa Cattolica si prenderà qualche giorno per riaprire al più presto.

“Vogliamo promuovere il nostro museo che è un vero gioiello al meglio delle nostre possibilità – dice il vicesindaco e assessore alla Cultura Daniele Vella – è una risorsa che occorre preservare ma anche mettere a sistema per attività artistiche, culturali e turistiche”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo