fbpx

In tendenza

Il ministro della Transizione ecologica su ponte stretto di Messina: “Perplesso da sismicità”

Cingolani: "Penserei intanto a potenziare le infrastrutture fondamentali a Sicilia e Calabria”

Il ponte sullo stretto di Messina “personalmente è una di quelle cose che mi lascia da tempo perplesso”. Lo ha detto il ministro della Transizione ecologica, Stefano Cingolani, intervistato a The Breakfast Club su Radio Capital. “Lì mi sembra da un lato ci sia una situazione di sismicità critica e potrebbe essere un problema importante. Dall’altro probabilmente penserei intanto a potenziare le infrastrutture fondamentali a Sicilia e Calabria”, ha spiegato Cingolani, che ha concluso: “Probabilmente in questo momento aspetterei, ma non ho sviluppato una particolare sensibilità o competenza su questa idea. Ne sento parlare da tanti anni come tutti, ma non l’ho mai studiata”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo