fbpx

In tendenza

Il romanzo d’esordio di Mattia Insolia conclude il ciclo di incontri “Conversazioni d’autore” a Ragusa

L'ultima giornata prenderà il via con il laboratorio di Lucia Scuderi e si concluderà con il concerto di Sharon e Vanni Distefano dal canzoniere italiano contro la violenza di genere

Si conclude giovedì 2 settembre l’edizione ragusana di “Conversazioni d’autore”, il primo step del progetto culturale dell’associazione LuogoComune, presieduta dal giarrese Andrea Alfio Maccarrone, all’ideazione del quale ha contributo anche il ragusano Giovanni Distefano, vicepresidente dell’associazione culturale.

L’ultima giornata di incontri prevede ben due appuntamenti: alle 11 si terrà uno speciale laboratorio di Lucia Scuderi, appositamente pensato e rivolto agli studenti dal titolo “Il mestiere dell’illustratore” (partecipazione gratuita, su prenotazione al numero 3920889640), mentre alle 19 al Centro Commerciale Culturale di Ragusa lo scrittore e critico catanese Mattia Insolia presenterà al pubblico, sulle note della pianista Federica Cascone, il suo “Gli affamati” (Ponte alle Grazie, 2020).

L’autore, in conversazione con Teresa Sciacca del collettivo LuogoComune, presenterà il suo romanzo d’esordio (candidato al Premio Strega 2021 ) in cui affronta la solitudine, la povertà e la frustrazione di due fratelli: Paolo e Antonio. Paolo ha ventidue anni e lavora in un cantiere che odia, Antonio ne ha diciannove, sta finendo la scuola, passa il tempo a farsi le canne con il suo amico Italo. Intorno a loro un paesaggio degradato e una casa che cade a pezzi. L’esistenza dei due procede senza grandi avvenimenti, tra notti allucinate, feste con gli amici, giornate al mare e serate di sesso, alcol e droga. Finché, in un giorno di quiete apparente, qualcosa si spezza, e vecchi scheletri saltano fuori dall’armadio, mostri del passato seppelliti in malo modo. “Gli affamati” è il ritratto realistico e spietato di una provincia dimenticata da tutti, in cui l’invidia per i più fortunati avvelena il sangue e impedisce ogni riscatto, in una nuova narrazione contemporanea che con una lingua precisa e scarna offre uno sguardo maturo e senza paura.

L’ultima serata di “Conversazioni d’autore” si concluderà con il concerto di Sharon e Vanni Distefano dedicato al canzoniere italiano contro la violenza di genere.

Il progetto dell’associazione LuogoComune prosegue il Festival musicale “Echi in grotta 2021”, di cui è direttore artistico il M° Giovanni Ferrauto, che prenderà il via sabato 4 settembre nella Cava Gonfalone. Un luogo magico e suggestivo che fino all’1 ottobre ospiterà cinque concerti di grande prestigio. Si parte con “Parlami d’amore Mariù” con il soprano Maria Luisa Lattante e il baritono Enrico Terrone accompagni al pianoforte da Rosario Cicero, mentre domenica 12 settembre l’Orchestra Camera Strumentale diretta da Giovanni Ferrauto, con Andrea Maria
Virzì al flauto solista, eseguirà alcuni grandi capolavori barocchi nel concerto “Bach vs Vivaldi”.

Giovedì 16 settembre è atteso l’Evolution Brass, il quintetto di ottoni e percussioni che proporrà un repertorio che da Rossini arriverà allo swing di Bernstein, mentre sabato 25 settembre “Mozart incontra Beethoven” nel concerto del Quartetto Euterpe con Luca Berro al flauto solista.

Venerdì 1 ottobre, infine, il M° Gernot Winischofer dirigerà “Le quattro stagioni” di Vivaldi. Grazie all’intesa tra l’Associazione regionale Guide Sicilia e il CAI Ragusa dopo ogni concerto sarà possibile, con un piccolo contributo aggiuntivo, visitare e conoscere i segreti della Cava Gonfalone in compagnia di una guida specializzata (Informazioni e prenotazioni al nr. 3391019926).

Il progetto dell’associazione culturale LuogoComune è sostenuto da Gruppo Scar spa e da Caffè Italia. Si ringraziano le librerie Mondadori Bookstore di Ragusa, Libreria Flaccavento, Ubik Terramatta e Ubik Ibla; il Comune di Ragusa e l’I.I.S. Giovanni Verga di Modica nella persona del preside Alberto Moltisanti. Un particolare ringraziamento all’assessore Clorinda Arezzo.

INFORMAZIONI
“Conversazioni d’autore” dal 29 agosto al 2 settembre ore 19
Ragusa, Centro Commerciale Culturale
Via Giacomo Matteotti, 61
Ingresso gratuito
“Il mestiere dell’illustratore” giovedì 2 settembre ore 11
Laboratorio per studenti di e con Lucia Scuderi
Informazioni e prenotazioni 3920889640 (ore 10-13 e ore 16.30-20)
Partecipazione gratuita, su prenotazione (max 15 persone)
“Echi in grotta 2021”
dal 4 settembre all’1 ottobre ore 20.30
Ragusa, Cava Gonfalone
Via Risorgimento, 112 (retro)
Informazioni e prenotazioni tel. 3920889640 (ore 10-13 e ore 16.30-20)
Prevendite biglietteria online: www.yeventi.com
Ingresso: € 10 intero – € 8 ridotto over 65 anni – € 5 ridotto studenti – € 2 ridotto studenti licei musicali


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo