fbpx

In tendenza

Licata, 14 migranti evacuati dalla Sea Watch, ci sono anche 9 donne incinte

Una delle donne trasferite aveva riportato ustioni durante la traversata dalla Libia verso la Sicilia

Quattordici migranti sono stati evacuati dalla Sea Watch per problemi sanitari e portati al porto di Licata. Ad effettuare il trasferimento è stata una motovedetta della Guardia costiera. Il gruppo è composto da 10 donne e 4 uomini. Si tratta dei mariti di alcune di loro.

Una delle donne trasferite aveva riportato ustioni durante la traversata dalla Libia verso la Sicilia, le altre 9 erano in avanzato stato di gravidanza e accusavano dei malori. Cinque donne incinte sono state portate all’ospedale di Licata, 4 sono state dimesse durante la notte, mentre una etiope partorirà oggi. Due sono state portate all’ospedale di Agrigento e altrettante in quello di Gela. A bordo della nave della Ong, dopo le evacuazioni, sono rimasti in 468.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo