fbpx

In tendenza

Migranti: 19 sbarchi a Lampedusa in 24 ore: hotspot al collasso

All'hotspot, salvo altri approdi, concluso l'imbarco di 300 migranti sulla nave quarantena Azzurra, resteranno in 1135, a fronte di una capienza massima di 250 ospiti

foto generica di repertorio

Sono diciannove gli sbarchi a Lampedusa dalla mezzanotte che hanno portato, in tutto, sull’isola 314 migranti. Dopo i 12 avvenuti nella notte, in mattinata i militari della tenenza della Guardia di finanza hanno soccorso, nei pressi di molo Madonnina, 25 tunisini fra cui 3 minori appena arrivati con un’imbarcazione di 7 metri.

A 12 miglia dalla costa, una motovedetta delle Fiamme Gialle ha, invece, agganciato una barca di 6 metri con a bordo 18 tunisini, fra cui una donna e 6 minori. A seguire altri 4 sbarchi, con complessivi 77 tunisini. Fra gli ultimi soccorsi, la Guardia costiera ha ha agganciato un’imbarcazione in legno con a bordo 15 tunisini, tra cui 2 donne e 8 minori. Tre i barchini bloccati fra un miglio dalla spiaggia dell’Isola dei Conigli e quasi sotto costa.

Su un mezzo c’erano 20 tunisini, fra cui 2 donne e 4 minori; sul secondo 22 tunisini, fra cui 1 donna e 3 minori e sul terzo 20 tunisini, tra cui una donna. Queste quattro imbarcazioni risultano essere salpate dai porti di Djerba, Sfax e Chebba. Infine un barchino di 5 metri – il diciannovesimo della giornata – è stato agganciato nelle acque antistanti di Lampedusa dalla nave Vitali della Guardia di finanza.

Nove i migranti a bordo, fra cui due donne e 5 minori. Due uomini sono risultati essere libici, luogo da dove sarebbe salpata l’imbarcazione. All’hotspot, salvo altri approdi, concluso l’imbarco di 300 migranti sulla nave quarantena Azzurra, resteranno in 1135, a fronte di una capienza massima di 250 ospiti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo