fbpx

Sono 901 i nuovi positivi al Covid 19 in Sicilia: oltre i due terzi tra Palermo, Ragusa e Catania

In tendenza

Palermo, vietate nei weekend le bevande in bottiglie vetro

La somministrazione deve avvenire in bicchieri di carta nei quali le bevande devono essere versate direttamente da chi effettua la fornitura

Scatta oggi l’ordinanza del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, contro la movida violenta: nei weekend fino al 31 luglio, dalle ore 21 alle 7, divieto assoluto di somministrare e vendere per asporto bevande in bottiglie di vetro o altri materiali il cui utilizzo può rappresentare “una minaccia” per la incolumità personale, anche dispensate dai distributori automatici.

La somministrazione deve avvenire in bicchieri di carta nei quali le bevande devono essere versate direttamente da chi effettua la fornitura o vendita. Per la vendita delle bevande già confezionate in contenitori in plastica, è imposto l’obbligo, per l’esercente, di procedere preventivamente all’apertura e rimozione dei tappi dei contenitori. Medesimo divieto per il consumo di bevande nelle aree pubbliche e aperte al pubblico. E’ sempre consentita la somministrazione e la conseguente consumazione di bevande di ogni tipo in contenitori di vetro o di ogni altro materiale, se il consumo avvenga all’interno dei locali e delle aree del pubblico esercizio o nelle aree pubbliche esterne, di pertinenza dell’attività, autorizzate all’occupazione di suolo pubblico. La violazione è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma da 500 euro a 5 mila euro


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo