fbpx

In tendenza

Quindicenne aggredito davanti scuola a Caltanissetta, nessuno lo difende

Mentre stava salendo sulla minicar dopo scuola, lo studente avrebbe trovato ad attenderlo un gruppo di ragazzi che lo avrebbe preso a pugni e colpito con una bottiglia  

Un ragazzo di 15 anni è stato aggredito, riportando un trauma cranico, ieri mattina da alcuni suoi coetanei a Caltanissetta davanti alla scuola che frequenta.

Lo studente del Liceo Scientifico, mentre stava salendo sulla minicar per tornare a casa dopo la fine delle lezioni, avrebbe trovato ad attenderlo un gruppo di ragazzi che, per motivi al momento sconosciuti, lo avrebbe percosso alla testa con pugni e con una bottiglia

Il quindicenne, dopo l’aggressione subita, è stato condotto al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Elia. I medici lo hanno dimesso con quattro giorni di prognosi. L’episodio di bullismo si è verificato in pieno giorno in una via trafficata della città e a quanto pare nessun passante sarebbe intervenuto a difendere il quindicenne.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo