fbpx

In tendenza

“Ristrutturazioni live” di Agnese Valle arriva in Sicilia: le date del mini tour

È diplomata in clarinetto al Conservatorio Santa Cecilia di Roma. Il suo strumento lo troviamo anche nella colonna sonora del film di Edoardo Leo “Buongiorno papà”

Parte il mini-tour siciliano della cantautrice e clarinettista romana Agnese Valle che la vedrà, accompagnata dal Annalisa Baldi alla chitarra, venerdì 26 novembre a Mirto (Me) a “La Dispensa” (ore 21 – Via Costanzo 1), il 27 alla Mondadori Point di Capo d’Orlando (ore 12,15 – Piazza Matteotti 8) e il 28 al Monkey di Palermo (ore 12,30 – Piazza Sant’anna 19).

Agnese Valle è un’artista con alle spalle un bel percorso artistico e numerosi riconoscimenti: Premio della critica Amnesty International Emergenti 2020, Premio Panseri 2018, Premio della critica al Bianca d’Aponte 2017. La sua “Come la punta del mio dito” – scritta a quattro mani con Pino Marino – è, secondo i giurati della Targa Tenco, una delle cinque più belle canzoni del 2018, anno in cui arriva anche seconda al Premio dei Premi al Mei di Faenza.

“Ristrutturazioni” è il suo terzo album: la storia di un cambiamento, del rinnovamento di un edificio complesso come quello dell’essere umano, che, conservando le sue fondamenta, tenta di dare una nuova forma allo spazio da abitare nel suo presente. Così qualcosa si conserverà, qualcosa andrà buttato, altro sarà semplicemente restaurato per tornare a nuova vita. E’ un costante dialogo tra la dimensione interiore e il fuori da sé, un’alternanza tra buio e luce, poiché ogni cambiamento, seppur migliorativo, prevede un momento di paralisi e poi di spavento, prima della risoluzione.

Molto apprezzata dalla critica, già il suo primo album, “ Anche oggi piove forte…” (del 2014) era stato inserito tra i 30 dischi candidati alla Targa Tenco “Opera prima”. Nel 2015 arriva alle audizioni live di Musicultura ed in semifinale al Premio Fabrizio De André. Nel 2016 il suo secondo lavoro discografico, “Allenamento al buonumore”, guadagna nuovamente la nomination alle Targhe Tenco, questa volta nella categoria “album assoluto”.

Dal 2014 è docente alla Casa Circondariale Femminile di Rebibbia per CO2, un progetto di educazione all’ascolto nelle carceri ideato da Franco Mussida della PFM.

Dal 2020 ha un suo programma radiofonico su Radio Elettrica che prende il nome dal suo album “Allenamento al buonumore”.

È diplomata in clarinetto al Conservatorio Santa Cecilia di Roma. Il suo strumento lo troviamo anche nella colonna sonora del film di Edoardo Leo “Buongiorno papà”; nel video “Se non ora quando” a cura di Lunetta Savino e Cristina Comencini; in “Cancao do mar” con Francesco Di Giacomo e nell’album “Il fischio del vapore “ di Francesco De Gregori e Giovanna Marini.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo