fbpx

Sono 901 i nuovi positivi al Covid 19 in Sicilia: oltre i due terzi tra Palermo, Ragusa e Catania

In tendenza

Rocambolesco inseguimento nel Siracusano, per fuggire dalla Polizia sganciano una betoniera rubata contro la Volante

Sono in corso ulteriori indagini per risalire ai due complici

Nelle prime ore della giornata odierna, Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avola, intercettano un veicolo sospetto che trainava una betoniera e tentavano di bloccarlo per operare un controllo. A bordo dell’autovettura in questione, una Ford Fiesta, vi erano tre persone che, per eludere l’accertamento acceleravano e fuggivano inseguiti dalla Volante del Commissariato.

Gli uomini, diretti dal dottor Venuto, ingaggiavano un rocambolesco inseguimento per le vie cittadine che terminava quando, con una mossa disperata quanto pericolosissima, i tre fuggitivi sganciavano la betoniera cosi da lanciarla verso l’autovettura della Polizia. Grazie alla perizia dell’autista della Volante si evitava il rovinoso impatto con la pesante macchina per l’edilizia.

La Ford riusciva a dileguarsi ma gli agenti, dopo aver preso il numero della targa, si recavano a casa del proprietario dell’autovettura e lo denunciavano per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, un avolese di 36 anni, ammetteva di essere stato l’autore dello sganciamento della betoniera ma si rifiutava di fornire i nomi degli altri due occupanti della Ford Fiesta.

Sono in corso indagini per individuare gli altri due complici.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo