In tendenza

Scuole superiori, assessore regionale sorpreso per la protesta degli studenti: “li incontrerò”

L’esponente del governo Musumeci, durante questa settimana, ha incontrato dirigenti scolastici, insegnanti, rappresentanti degli studenti e dei genitori

«Resto sorpreso per la protesta di un gruppo di studenti oggi davanti alla sede dell’Ars. Proprio in questi giorni sto visitando alcuni istituti superiori per verificare eventuali criticità legate alla ripresa delle lezioni in presenza al 50%, ma non ho riscontrato problemi particolari. In ogni caso, sarà mia cura incontrare questi ragazzi e programmerò una visita anche al liceo Regina Margherita di Palermo». Lo dichiara l’assessore regionale dell’Istruzione e della Formazione professionale, Roberto Lagalla.

L’esponente del governo Musumeci, durante questa settimana, ha incontrato dirigenti scolastici, insegnanti, rappresentanti degli studenti e dei genitori nei consigli d’istituto, proprio per verificare l’organizzazione delle attività dopo il ritorno in aula nelle scuole superiori, e continuerà a visitare gli istituti di varie province anche la prossima settimana. «Durante i colloqui fatti, non mi è stata rappresentata alcuna particolare criticità legata ai trasporti o allo svolgimento della didattica mista, neppure deficit legati a difficoltà di connessione – aggiunge l’assessore –. Laddove venissero segnalate carenze, saremo pronti a intervenire».


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo