fbpx

Stop alla campagna elettorale, domani urne aperte: tutti i candidati a Camera, Senato e Ars in Sicilia

In tendenza

Stromboli, il sindaco: “10 milioni di euro per danni e messa in sicurezza”

Ripulite strade e case all'80%,frana causato da recente incendio

Abbiamo fatto una prima stima dei danni e dei lavori di messa in sicurezza dell’isola necessari per tutelare i cittadini, le attività commerciali e i tanti turisti. Sono necessari almeno 10 milioni di euro. Spero che presto questi aiuti economici siano erogati affinché si possano pagare i danni e realizzare opere di ingegneria naturalistica e messa in sicurezza dei costoni e non capiti più quanto successo qualche giorno fa“.

A dirlo Riccardo Gullo sindaco di Lipari, ma competente anche su Stromboli, a 48 ore dal temporale che si è abbattuto sull’isola causando un vasto movimento franoso con fango e detriti che hanno invaso case e attività commerciali.

Grazie all’imponente lavoro dei vigili del fuoco, degli isolani e dei turisti- prosegue Gullo – siamo riusciti a ripulire circa l’80 percento dell’isola. La viabilità è quasi del tutto ripristinata e nei prossimi giorni completeremo i lavori che riguardano la restante parte delle strade, delle case e attività commerciali. La vita sull’isola sta riprendendo come prima e la stagione turistica non è compromessa, sono tanti i visitatori che stanno trascorrendo le vacanze qui. Certo senza troppi giri di parole si deve rimarcare che quanto è accaduto ha responsabilità precise dovute all’incendio di qualche mese fa durante le riprese della Fiction Protezione Civile. Questo è facilmente dimostrabile perché dove l’incendio ha bruciato la vegetazione l’acqua non ha incontrato ostacoli, in altri casi dove era presente la vegetazione i danni sono stati limitati

(Ansa.it)

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo