fbpx

In tendenza

Vigile urbano travolto da un’auto durante il servizio: a Palermo è caccia al pirata della strada

L'investitore, dopo l'impatto, si è dato alla fuga. Le condizioni di salute dell'agente non destano preoccupazioni

Immagine generica di repertorio

È caccia al pirata della strada che ha travolto con la propria moto un agente della Polizia municipale di Palermo. È accaduto ieri nei pressi di via Margherita di Savoia, mentre si trovava in servizio durante lo svolgimento della “Palermo International Half Marathon”. L’investitore, dopo l’impatto, si è dato alla fuga. Le condizioni di salute dell’agente non destano preoccupazioni: è stato dimesso dall’ospedale con una prognosi di 15 giorni.

Interviene il comandante della Polizia municipale, Vincenzo Messina: “A nome mio personale e dell’intero corpo della Polizia municipale, voglio esprimere piena solidarietà e auguri di pronta guarigione all’agente investito ieri da un motociclista che ha forzato la chiusura disposta per assicurare un sereno svolgimento della Mezza Maratona. Grazie alle telecamere presenti in zona e ad alcune testimonianze, contiamo di assicurare al più presto alla Giustizia l’investitore. Un ringraziamento particolare al personale del 118 e del Trauma Center di Villa Sofia che hanno prestato i primi soccorsi con prontezza e professionalità”. “Auguro all’agente ferito di rimettersi al più presto e ribadisco, ancora una volta, la mia affettuosa vicinanza all’intero corpo della Polizia municipale che svolge un ruolo fondamentale per il tessuto sociale della città”, afferma il vicesindaco Fabio Giambrone, che per tutta la giornata di ieri è stato in stretto contatto con il comandante Messina ed ha sentito sia l’agente infortunato che il suo collega in pattuglia. Anche il sindaco, Leoluca Orlando, ha voluto manifestare vicinanza all’agente della Polizia municipale: “Mi auguro possa riprendersi presto. Spero, inoltre, che i poliziotti della sezione infortunistica attraverso l’analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza possano fare chiarezza sull’accaduto e risalgano all’identità del motociclista fuggito dopo l’impatto”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo