In tendenza

Volley, secco 3-0 di Aversa contro la squadra etnea, arriva l’ennesima sconfitta per la Saturnia Aci Castello

Il roster biancoblu non è riuscito ad affermarsi, contro una squadra che ha fatto bene in tutti i fondamentali e che è riuscita a risalire e rimettersi in gioco anche quando è stata sotto di diversi punti

Ancora una sconfitta, ancora una giornata senza conquistare dei punti. Per Sistemia LCT Saturnia Aci Castello, anche questa nuova giornata del Campionato di Serie A3 di volley maschile Credem Banca 20/21, si chiude con un perentorio 3-0 messo a segno da Normanna Aversa Academy, tra le mura casalinghe del Pala Arcidiacono.

Il roster biancoblu non è riuscito ad affermarsi, contro una squadra che ha fatto bene in tutti i fondamentali e che è riuscita a risalire e rimettersi in gioco anche quando è stata sotto di diversi punti e che, nella fase finale del terzo set, dopo un predominio dei padroni di casa, è riuscita a recuperare nelle fasi finali del gioco e a portare a casa la vittoria quando il set è andato ai vantaggi.

LA PARTITA

Coach Maurizio Lopis manda in campo Federico Reina, Marco Pugliatti, Francesco Pricoco, Francesco Andriola, Ulrik Dahl, Andrea Chiesa, con il libero Giuseppe Zito. Le due squadre partono con un punto a punto, ma i biancoblu riescono a conquistare alcuni break di vantaggio. Reina è infallibile quando Pugliatti gli porge l’occasione (6-4). È un ace di Cester a riportare tutto sul pareggio (10-10). Aversa accelera (13-16) e Lopis corre ai ripari con un time out. Quando Chiesa passa a muro con il suo attacco è meno uno (15-16). Ma gli avversari non ci stanno e rimettono il piede sull’acceleratore. I biancoblu rimangono sempre in scia e Pricoco ci prova fino alla fine (21-24). Sacripanti mette a terra nella metà campo scoperta (21-25).

Nel secondo set tra i biancoblu arriva il blackout e, tranne per le fasi iniziali il pallottoliere avversario continua a salire. Il punteggio finale della seconda frazione di gioco è inclemente (12-25).

Il terzo set è quello combattuto. Inizialmente Saturnia riesce ad andare avanti. Quando Dahl mette a terra un lungo linea ed è 6-3, Aversa chiama il time-out. Al rientro la situazione rimane immutata. Pugliatti fa girare la squadra per mettere il suo alfiere scandinavo nelle condizioni di fare punto (13-9) ed è sempre il palleggiatore a portare ancora i suoi avanti con un ace (14-9). Aversa non ci sta, insegue e, piano piano, riduce il vantaggio (18-17). I biancoblu riescono a rimanere avanti, ma si arriva ai vantaggi. Un ace di Sacripanti e un muro deciso su un attacco di capitano Pricoco, mettono fine a match (24-26).

TABELLINO

SISTEMIA LCT SATURNIA ACI CASTELLO: Zito (L1), Reina 7, Pugliatti 3, Vitale, Saraceno 1, Fasarano, Pricoco 13, Arezzo Di Trifiletti ne, Chiesta (L2) ne, Di Franco, Andriola 1, Dahl 12, Sciuto, Chiesa 12. All. Lopis. Ass. Ferluga

NORMANNA AVERSA ACADEMY: Alfieri 1, Simonelli, Calitri, Di Meo ne, Bongiorno, Darmois 11, Fortes 9, Sacripanti 12, Diana 2, Mille, Ricco, Cester 13, Bonina 9, Conte. All. Tomasello. Ass. Angeloni

ARBITRI: Giovanni Ciaccio e Giovanni Giorgianni


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo