fbpx

In tendenza

A Monza, quarto posto per il Team Krypton Motorsport nel GT CUP PRO-AM

Il team chiude la stagione al 5° posto nella classifica generale GT CUP PRO-AM e sollevando il Trofeo Porsche

Podio mancato di un soffio, la soddisfazione di sollevare al cielo il Trofeo Porsche, assegnato al miglior equipaggio Porsche della stagione e il 5° posto nella classifica generale GT CUP PRO-AM. Si chiude così la stagione agonistica per il Team Krypton con la gioia di un Trofeo e con la mente già al prossimo anno.

Nel circuito, bagnato dalla pioggia, di Monza, i tre del Team Krypton a bordo della Porsche 991 GT 3 partono dalla quinta posizione. La prima parte di gara è affidata al padrone di casa Daniele Cazzaniga, nato e cresciuto a Monza. Il pilota lombardo riesce a conquistare tre posizioni con sorpassi da capogiro. Mentre è 2°, una delle sue gomme esplode. La vettura in quel momento ha già superato la Pit Lane, nel dettaglio la sua Porsche si trova alla seconda variante, cosiddetta della Roggia, dunque il Team perde tempo nel rientrare ai box. Durante la sostituzione della gomma i meccanici si accorgono che la vettura a causa dell’esplosione della gomma ha subito il danneggiamento del sensore dell’ABS, dunque la sosta è più lunga del dovuto.

Il vantaggio si spreca, così la vettura riparte, uscendo dai box, al 9° posto. La seconda parte di gara è affidata a Giuseppe Nicolosi e a seguire, è completata da Davide Di Benedetto. I due, recuperano posizioni grazie ad una condotta di gara esemplare. Il Team chiude al quarto posto la gara di giorno e si gode anche la vittoria del Trofeo Porsche, assegnato al miglior Team Porsche della stagione.

“Completiamo la stagione al 5° posto nella classifica generale GT CUP PRO-AM – dichiara Giuseppe Nicolosi – felici di essere stati premiati con il Trofeo Porsche, assegnato al miglior equipaggio Porsche dell’intera stagione. Dispiace per quanto accaduto oggi, il problema alla gomma ci ha condizionato, senza quel problema chissà in quale posizione avremmo chiuso. Il Trofeo Porsche ci fa gioire ma noi puntavamo alla classifica generale, inutile nasconderlo. Siamo comunque contenti per quanto fatto nelle 4 gare, paghiamo nel complesso l’incidente di Pergusa alla prima gara di stagione. Adesso pensiamo subito alla prossima stagione, spero di continuare in sella alla Porsche, attendo di sapere innanzitutto la disponibilità di Krypton e poi si vedrà. Punto a guidare la 992. Tengo a ringraziare tutti i nostri sponsor che ci hanno dato la possibilità di portare avanti il progetto e la stagione agonistica. Torniamo a casa con un Trofeo e con la voglia di pianificare il fretta il nostro futuro. Inoltre, ringraziamo il Team Krypton per il supporto”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo