fbpx

In tendenza

Mafia, architetto sbaglia pratica e il boss lo “condanna” a morte. Ma viene arrestato

Il progetto di omicidio che aveva come obiettivo un architetto

"Io gli scippo la testa! anzi, una volta l'ho salutato pure, perché io lo devo ammazzare vero non per scherzo! Ci vorrebbe non salutarlo pure perché io lo devo ammazzare vero, non per scherzo non gliel'ho detto mai". Cosi si esprime Gioacchino Badagliacca, uno degli arrestati dai carabinieri, che stanotte hanno eseguito un provvedimento del gip di Palermo nei confronti

icon paywall

Questo contenuto è riservato agli abbonati premium

Accesso a tutti i contenuti del sito
DISDICI QUANDO VUOI

Il servizio premium sarà presto disponibile.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni