fbpx

In tendenza

Siracusa, nube nera dalla zona industriale, l’Organizzazione Sicilia Ambientale pronta a denunciare

La Ferla: "Non possiamo rimanere indifferenti di fronte a tutto ciò"

Una grande nube nera ha ammorbato stamattina il cielo di Siracusa. L’emissione di fumo nero, visibile da Città Giardino, Priolo e Melilli, ha provocato ansia e preoccupazione tra la gente. Una scena che non poteva passare inosservata e che è stata segnalata dal presidente dell’Organizzazione Sicilia Ambientale, Fabio La Ferla, pronto a denunciare quanto accaduto contro ignoti: “Stiamo pensando di presentare un esposto alla Procura della Repubblica – dice La Ferla – pur non sapendo da quale torre è stato provocato questo accadimento. Sarà la Procura a fare le dovute e necessarie indagini. Non possiamo rimanere indifferenti di fronte a tutto ciò, io non ci sto. Dobbiamo tutelare la nostra salute, difendendo in tutti i modi questa comunità. Agiremo ancora per vie legali, ma chiediamo il sostegno della collettività perché è un problema che riguarda tutti e non possiamo far finta che non esista. La salute è un bene primario sancito anche dalla Costituzione e non possiamo continuare a cedere al ricatto lavorativo”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo