Covid, aumentano i guariti in Sicilia, ma i contagi sono ancora più di mille al giorno

In tendenza

Torna, in versione digitale, il Galà dello sport. Tra i premiati il direttore di organizzazione delle corse RCS Stefano Allocchio

Stefano Allocchio, dirigente sportivo, ex ciclista su strada e pistard italiano, ha partecipato a 12 Mondiali vincendo due medaglie di bronzo

Ormai è tutto pronto. Mancano solo due giorni al Galà dello Sport – La Castagna d’argento che quest’anno andrà in onda il 10 dicembre alle 21.30 in streaming, nel rispetto delle norme atte a contenere la diffusione dell’epidemia da Covid-19. Saranno in tutto nove i premiati di questa edizione. La giuria, presieduta dal generale della Guardia di Finanza Enzo Parrinello ha svelato gli ultimi due nomi. Si tratta del presidente del Cus Catania Luigi Mazzone e del direttore di organizzazione delle corse ciclistiche RCS Stefano Allocchio. Nomi di assoluto prestigio che si vanno ad aggiungere ad un parterre già ricchissimo. Basti citare, fra i premiati, Giovanni Malagò, numero uno del Coni, Alfio Giomi, presidente della Fidal nazionale, e Gianni Gola, presidente dell’Ansmes. Nella lista anche Guido Angelozzi, direttore dell’area tecnica del Frosinone, la campionessa di beach volley Marta Menegatti, l’importante manager sportivo Andrea Vidotti e l’ex allenatore della nazionale italiana di volley Mauro Berruto. Insomma, il consueto sforzo organizzativo messo in atto dal patron Pippo Leone che non solo ha tenuto in vita il premio anche quest’anno, ma ne ha consolidato la tradizione.

Per quanto riguarda gli ultimi due premiati, il curriculum parla chiaro. Luigi Mazzone, dirigente, ex atleta, medico neuropsichiatra infantile, ha fatto parte in qualità di mental coach dello staff tecnico della nazionale italiana di spada maschile, argento alle Olimpiadi del 2016. Ha partecipato come maestro nello staff tecnico della nazionale di spada a varie edizioni di mondiali ed europei. Come atleta, è stato un nazionale oltre che campione italiano assoluto, under 17 e under 20. È direttore della Scuola di Specializzazione in Neuropsichiatria Infantile dell’università Tor Vergata di Roma. Ha fondato l’associazione Progetto Aita Onlus che organizza campus sportivi per ragazzi autistici e l’Accademia Scherma Lia di Roma che avvia bambini autistici alla pratica della scherma. Mazzone è attualmente Presidente del Cus Catania e consigliere federale del Cusi.

Stefano Allocchio, dirigente sportivo, ex ciclista su strada e pistard italiano, ha partecipato a 12 Mondiali vincendo due medaglie di bronzo: nel 1985 a Bassano del Grappa e nel 1986 a Colorado Springs. Ha collezionato 15 vittorie da professionista tra cui 4 tappe del Giro d’Italia e una alla Vuelta. È stato 12 volte campione d’Italia su pista. La sua carriera, dopo aver lasciato il ciclismo professionistico, è rimasta legata comunque allo sport che gli ha dato tante soddisfazioni. Entrato in RCS nel 1998, attualmente è direttore di Organizzazione di tutte le corse RCS Sport.

Ricco il parterre dei premiati, ma anche di coloro che virtualmente consegneranno i premi. Saranno collegati da remoto e molti di loro sono ex premiati delle scorse edizioni. Si va da Alberto Cova ad Andrea Lo Cicero, da Fabio Pagliara a Orazio Arancio, da Jacopo Volpi ad Alessandro Antinelli, fino a Ciccio Sotera. Saranno coinvolti nelle premiazioni, fra gli altri, oltre al generale Enzo Parrinello, l’assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo Manlio Messina, l’assessore comunale allo Sport Sergio Parisi, il presidente del Coni di Catania Enzo Falzone e il sindaco di Trecastagni Giuseppe Messina. Saranno assegnati anche tre premi speciali a tre giovani sportivi del territorio che si sono particolarmente messi in luce nelle loro discipline. Si tratta di Antonio Panebianco (calcio), Giovanni Maugeri (taekwondo) e Salvatore Alfio Sardo (kart).

La serata, per la cui realizzazione si ringraziano i partner Matec, GM Impianti, Bms, Raco, Autovia e Spina Trasporti, verrà trasmessa in diretta su Video Mediterraneo (canale 11 DTT), in streaming su videomediterraneo.it e sulla pagina social dell’evento (www.facebook.com/galadellosport). La trasmissione, che sarà come sempre presentata da Ruggero Sardo, si intitolerà: Telesiculissimi, special edition dedicata alla 15a  edizione del Galà dello Sport e andrà in onda giovedì 10 dicembre alle 21.30. Alla riuscita dell’evento collabora come sempre Martina Leone, che sarà collegata da Roma.

Il Galà dello Sport è organizzato dalla Sicilpool di Pippo Leone con la collaborazione dell’assessorato regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo retto da Manlio Messina, del Comune di Trecastagni, con in testa il sindaco Pippo Messina e l’assessore allo Sport, Gianfranco Calogero, del Coni regionale presieduto da Sergio D’Antoni, e provinciale, diretto da Enzo Falzone, e con il supporto tecnico di Primamusica.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo